teatrosannazaro

El delantero assassino


di
Igor Esposito e Ivana Maione
El delantero assassino di Igor Esposito mette in scena due voci che si sfiorano senza mai incontrarsi.
La prima è incarnata da una prostituta alla deriva, reclusa nella Roma seicentesca e papalina.
La seconda è quella del Caravaggio, sorpreso post-mortem, che concede il suo slancio lirico non più al gesto pittorico ma ad un’invettiva in versi contro le “devianze civili” del nostro tempo presente.