Lo malato immagginario

regia
Claudio Ascoli
Ensemble Barocco F. M. Napolitano

cantanti del
“Laboratorio Settecento” di Oltrecultura

revisione, direzione e concertazione
Dario Ascoli

liberamente ispirata a “Le malade imaginaire” di Molière
Nel 400° della nascita del drammaturgo
Pasticcio su musiche di Vinci, Charpentier, Orlandini e A. Scarlatti

Note:
Il 16 marzo, in occasione dei 400 anni dalla nascita di Molière, verrà proposta  la Prima Assoluta del pasticcio musicale basato su musiche di Charpentier, Vinci, Orlandini e Alessandro Scarlatti dal titolo “Lo Malato Immagginario”, con l’ensemble barocco F.M.Napolitano, un cast di giovani cantanti provenienti dal laboratorio di Oltrecultura  e la messa in scena della storica compagnia “Chille de la Balanza” di Firenze.

Condividi spettacolo