La festa di Montevergine

Di Raffaele Viviani

11/05/18
30€ + prev

A ventun’ anni dalla scomparsa di Luisa Conte il Teatro Sannazaro 
Diventa:
La Festa di Montevergine

per non dimenticare…

Festa di Montevergine per non dimenticare…
Luisa Conte che è stata una delle attrici più amate dai Napoletani

Festa di Montevergine per non dimenticare…
La Conte imprenditrice che con la sua caparbietà ebbe il coraggio di portare in scena questo spettacolo complicato e dispendioso

Festa di Montevergine per non dimenticare…
Una delle più grandi feste del Sud, che ha regalato gioia e divertimento ad intere generazioni

Festa di Montevergine per non dimenticare…
Raffaele Viviani, straordinario poeta dei poveri, commediografo, artista, capocomico 
Che attraverso i suoi testi ci ha lasciato un autentico vocabolario della lingua napoletana che deve essere tramandata ai giovani

Festa di Montevergine per non dimenticare…
Gli usi ed i costumi della Napoli antica

Festa di Montevergine per non dimenticare…
Il teatro di una volta

Festa di Montevergine per non dimenticare…
Che la grande tradizione del Teatro vernacolare contribuisce ad incentivare il turismo

Festa di Montevergine per non dimenticare…
che il Teatro Sannazaro in oltre quaranta anni di alterne vicende, di successi e preoccupazioni è vivo e riesce ancora a dare lavoro a molti artisti, seppure con grandi sacrifici, malgrado la crisi.

Festa di  Montevergine per emozionarsi, per ridere, per vedere lo sfarzo delle Maeste ‘ngannaccate, le sfide del canto ‘a figliola,  le gare di soperchiaria e di vanità tra le paranze, nella splendida cornice dello storico Teatro Sannazaro, che per l’occasione si veste di luminarie e  tavolacci ai quali si potranno gustare vino rosso e taralli…

Festa di Montevergine… Uno spettacolo da non perdere!

A ventun’ anni dalla scomparsa della mia nonna Luisa Conte mi sembrava doveroso omaggiarne non solo le pregevoli doti di artista che il pubblico ricorda ed ama ancora, ma anche e soprattutto quelle di coraggioso capocomico e produttore che con il suo esempio di forza e caparbietà seppe dare vita al sogno del Teatro Sannazaro e delle sue mitiche stagioni.

Trent’anni fa “La Festa di Montevergine” è stata una delle sue produzioni più ambiziose ed oggi in tempo di crisi particolarmente sentita nel settore teatrale, un modo per dimostrare che il suo Sannazaro in venti anni di alterne vicende di successi e preoccupazioni è vivo e riesce ancora a dare lavoro a molti artisti, seppure con grandi sacrifici malgrado la crisi.

"Festa di Montevergine”, spettacolo corale, capace di fondere sacro e profano, risate e commozione come pochi testi, è stata per noi una grande sfida ma anche una testimonianza di amore, non a caso il cast, numerosissimo prevede la partecipazione di molti artisti che si formarono proprio nella compagnia stabile del teatro Sannazaro sotto la guida della mitica donna Luisa.

A grande richiesta, dopo due anni... Abbiamo deciso di riportarlo in scena, convinti che spettacoli di tradizione come questi, meritino di replicare per più anni, come accade nelle maggiori capitali del mondo.

Lara Sansone